Cella di San Benedetto

Nella zona antica dell’Abbazia si trova la Cella di San Benedetto che conserva affreschi del 1952 di Agostino Pegrassi raffiguranti momenti della Vita del Santo Fondatore del Monachesimo Occidentale.
Sulle pareti viene ricordato San Benedetto che ha la visione della distruzione di Montecassino, che intuisce che sua sorella Scolastica è morta, che prega circondato da figure angeliche e che intercede con le sue preghiere per riportare in vita un monaco.