Fiaccola 2021

Fiaccola

Oggi 27 febbraio,con l’accensione della fiaccola benedettina “Pro Pace et Europa Una” nella cripta della Basilica di San Benedetto a Norcia, inizia il “Marzo benedettino”.

Come ogni anno le tre città di Norcia, Subiaco e Cassino, di cui San Benedetto è il Patrono, si fanno portavoce della Sua regola nella convinzione che più che mai oggi i responsabili civili e politici possano trarre esempio dalla straordinaria attualità di questo messaggio. Quest’anno la fiaccola non potrà fare la sua peregrinatio in Europa, ma sarà faro per l’Europa dall’Italia, porterà luce in quei luoghi simbolo della pandemia, lo “Spallanzani” di Roma, dove è stato isolato nel febbraio 2020 per la prima volta il virus e l’ospedale “Giovanni XXIII” di Bergamo di fronte all’ormai celebre murales dell’infermiera che tiene in braccio l’Italia. Ancora una volta la luce di Benedetto ricostruttore potrà essere luce di speranza e di rinascita per l’Europa e per il mondo intero.