San Bernardo – il Santo del giorno

San Bernardo di Chiaravalle

Abate e dottore della Chiesa.

Bernardo nacque nel 1091 nel castello di Fontaine, presso Dijon. Suo padre Techelino era uno dei più ricchi uomini del tempo e sua madre Aletta era parente dei duchi di Borgogna. Appena nato Bernardo, la madre, lo destinò al servizio della Chiesa. Educato santamente fu mandato a Chatillon per compiere gli studi nel collegio dei canonici di quella città. La prontezza e la vivacità del suo ingegno facevano stupire i suoi maestri.

Una notte di Natale gli comparve il Bambino Gesù, e Bernardo fu talmente invaghito della divina bellezza del Redentore, che fu poi sempre devotissimo dell’Incarnazione. A 18 anni perdette la madre. Intanto, compiuti gli studi di teologia ritornò alla casa paterna.

Qui maturó la decisione di ritirarsi a vita monastica. La famiglia dapprima e l’intero parentado dapprima gli si opposero, ma poco dopo molti di quelli che s’erano opposti seguirono il suo esempio. Infatti i fratelli Guido, Gerardo, Bartolomeo, Andrea e lo zio Gondrino, signore di Tolone, lo seguirono nella vita monastica.

A questi si unirono altri, così che furono in trenta a seguire con lui la divina chiamata. Presentatisi al monastero, l’abate S. Stefano, vedendo il loro fervore e la loro risoluzione, li accettò con gioia.

Morto S. Stefano, fu eletto abate con voto unanime Bernardo.  Le sue prediche erano talmente piene di grazia, che da ogni parte accorrevano ad udirlo, e molti lo seguivano, chiedendo di essere accettati nel monastero. Numerose sono le sue opere sulla Madre di Dio.

Dopo una vita così santa e attiva, spirò il 20 agosto 1153 a 62 anni. La Chiesa lo onora col titolo di dottore.