Chiese Aperte, domenica 8 maggio con l’Archeoclub Cassino visite alla  ‘Chiesetta del Colloquio’

Chiese Aperte, l’iniziativa di Archeoclub D’Italia permette di conoscere meglio la Chiesa di Santa Scolastica o del Colloquio a Villa Santa Lucia.

È davvero una bella iniziativa quella che permetterà domenica 8 maggio 2022 dalle 10.00 alle 13.00 di far conoscere a quanti ancora non ne hanno avuto modo, la Chiesa di Santa Scolastica del Colloquio a Villa Santa Lucia, recentemente “adottata” dagli oblati della Abbazia di Montecassino che se ne prendono cura durante tutto l’anno.

Fortemente legata alla storia e alla vita di s.Benedetto in quanto luogo delle intense chiacchierate tra i due fratelli Benedetto e Scolastica, fu anche sede dell’ultimo colloquio tra i due Santi proprio perché facilmente raggiungibile da Scolastica che risiedeva nel vicino convento di clausura di Piumarola.

La Chiesa, dunque, rientra nel progetto Chiese Aperte promosso dall’Archeoclub Italia e nello specifico dalla sezione di Cassino sempre attiva e presente sul territorio in eventi di carattere culturale, presieduta dall’Arch.Giuseppe Picano.

La “storica” manifestazione nazionale è giunta alla sua XXVIII edizione e domenica saranno ben 60 in Italia le chiese ‘periferiche’ che apriranno il loro patrimonio artistico alla visione di tutti, con l’aiuto dei volontari di Archeoclub D’Italia, che permetteranno così di ammirarne il patrimonio artistico, in alcuni casi non facilmente accessibile.

La prima costruzione della Chiesa del Colloquio, in cui l’Abate di Montecassino presiede regolarmente l’Eucarestia, risale all’VIII sec. Distrutta completamente dal terremoto del 1349 e un’ultima volta nella Seconda Guerra Mondiale, è stata ricostruita dall’Abate Ildefonso Rea all’inizio degli anni ’70 su progetto del monaco ingegnere Don Angelo Pantoni O.S.B.

All’interno di un suggestivo spazio nel verde, la Chiesetta ospita nella prima settimana di febbraio la festa di Santa Scolastica in prossimità della ricorrenza della morte di santa Scolastica il 10 febbraio.

Un plauso dunque all’ iniziativa dell’Archeoclub che accorcia le distanze tra il patrimonio artistico poco noto e i fruitori, che potranno così arricchire con questa conoscenza il loro patrimonio culturale.

foto abbaziamontecassino.org e
http://www.comune.villasantalucia.fr.it